senza-titolo-1

Comunicato 1

Sabato 15 Giugno, si è tenuto il Consiglio di insediamento a Montepulciano per la Legislatura 2019-2024.
I punti all’ODG erano squisitamente tecnici e privi quindi di momenti veri e propri di discussione politica, anche se non sono mancati momenti di frizione……
In particolare al punto 4, sulla nomina del Vice Presidente del Consiglio Comunale, sono state necessarie ben 3 votazioni a scrutinio segreto; questo perché per nominare il Vice Presidente erano necessari i 2/3 del Consiglio. Il Centro Destra aveva proposto la sua candidatura e il MoVimento 5 Stelle la sua. In attesa di una quadra tra le due opposizioni, il Centro Sinistra non si era espresso, votando scheda bianca. C’è da dire che non abbiamo avuto il minimo dialogo con il Centro Destra, ma la loro posizione, per quanto legittima, era priva di una componente essenziale: l’esperienza. Vogliamo ricordare che cinque anni fa, il Vice Presidente nominato fu Valerio Coltellini, proprio perché era lui quello che nelle Opposizioni aveva più esperienza!
Se si fosse creato un dialogo “con” e “da parte” dei quattro giovani consiglieri del Centro Destra, molto probabilmente avremmo spiegato loro il valore di quella carica e in cosa consiste…. Fatto sta che, la maggioranza, alla terza votazione ha scelto noi!
Il nostro intervento successivo alla nomina è stato quello di ringraziare per la carica e di ribadire il ruolo di “neutralità” che la carica stessa rappresenta, e cioè né di maggioranza, né di opposizione, bensì un ruolo dal valore imparziale.
Ciò che a nostro avviso è gravissimo, e privo dei più elementari princìpi di democrazia, è stato il fare incetta di poltrone da parte del Centro Destra: Consigliere e sostituto nella Commissione Elettorale e due consiglieri all’Unione dei Comuni Valdichiana Senese. Tutto legittimo, ribadiamo, ma senza il minimo rispetto di chi, comunque, è stato eletto da 855 cittadini di Montepulciano.
Il capogruppo del CDX è partito come Brenno, Re dei Galli che disse ai Romani: “Guai ai Vinti!” Un piccolo particolare però vorremmo suggerirlo al giovine Maccarone: Lei non è Brenno, perché è arrivato secondo. Perciò questa non è una vittoria assoluta! Inoltre ci consenta di suggerirLe di fare attenzione a non fare la fine di un altro Re dei Galli: Vercingetorige. LA STORIA INSEGNA ED IL TEMPO È GALANTUOMO!

About Staff

MAURO CENNI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.