Covid residence per pazienti sintomatici

Ci ha molto colpiti la vicenda del giovane adolescente a Perugia che, dopo aver contratto il covid, ha trascorso la notte dormendo in auto per non contagiare il resto della sua famiglia. È stato poi trasferito con il papà in un residence per potervi trascorrere la quarantena. Crediamo sia utile prevedere situazioni di esigenze abitative simili anche sul nostro territorio. Chiediamo, perciò, al Sindaco di valutare la possibilità di pensare una simile iniziativa anche qui a Montepulciano, per correre in aiuto a tutti coloro che non hanno la possibilità di poter gestire la convalescenza in convivenza con i propri familiari per mancanza di spazi sufficienti o per ridotte dimensioni dei propri alloggi. La dignità delle persone deve passare anche attraverso queste pratiche civili e di nobile welfare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.