Mozione circa la intitolazione di una strada o di un luogo pubblico alle 21 donne che nel 1946 parteciparono alla Assemblea Costituente

Mozione circa la intitolazione di una strada o di un luogo pubblico alle 21 donne che nel 1946 parteciparono alla Assemblea Costituente

Martedi 30 Marzo 2021 il Movimento 5 stelle di Montepulciano ha presentato al Consiglio Comunale una Mozione circa la intitolazione di una strada o di un luogo pubblico alle 21 donne che nel 1946 parteciparono alla Assemblea Costituente. Si tratta di una pagina di storia poco conosciuta che il nostro Gruppo Consiliare ha voluto riportare alla luce ed evidenziare in tutta la sua straordinaria importanza, anche in considerazione dell’avvicinarsi del 25 Aprile, anniversario della Liberazione. È doveroso nominare, per cominciare a restituire loro dignità e riconoscenza:
Nilde Iotti, Maria Federici, Teresa Noce, Angelina Merlin, Ottavia Penba Buscemi , Adele Bei, Bianca Bianchi, Laura Bianchini, Anna Maria Guidi Cingolani, Elisabetta Conci, Maria De Unterrichter Jervolino, Filomena Delli Castelli, Nadia Gallico Spano, Angela Gotelli, Teresa Mattei, Angiola Minella Molinari, Rita Montagnana Togliatti, Maria Maddalena Rossi, Maria Nicotra, Elettra Pollastrini, Vittoria Titomanlio. Compito dei Costituenti e delle Costituenti era quello di definire un nuovo assetto democratico ed i valori che sono alla base della vita sociale, civile, economica e politica della Nazione. Fin dall’inizio quelle 21 donne svolgono con passione e rigore questa funzione di rappresentanza di tutte le donne italiane che con loro, per la prima volta, hanno voce in Parlamento. Le Donne Costituenti, pur avendo diverse formazioni culturali, pur essendo orgogliosamente democristiane, comuniste, socialiste, seppero costruire una formidabile alleanza tra di loro per incidere nella formulazione della Costituzione, iscrivendo in essa una nuova visione della donna, dei rapporti tra uomini e donne e di quello tra genitori e figli. Fecero luce su una nuova visione dell’eguaglianza non solo giuridica e formale, ma volta a promuovere il superamento delle discriminazioni, ad affermare i diritti sociali, civili e politici e creando le condizioni per la partecipazione attiva di tutti i cittadini e cittadine alla vita sociale e politica.
Le Donne costituenti hanno contribuito alla stesura di una delle Costituzioni più belle del mondo e ci hanno lasciato una lezione vivente di bella politica: quella del bene comune, che costruisce alleanze ed è coerente con i valori condivisi. A loro vogliamo dire “Grazie, con ritardo. Grazie per il vostro impegno, la vostra determinazione ed il vostro coraggio. Tutte noi vogliamo ricordarvi!”
Ringraziamo sinceramente anche il Gruppo Consiliare Centrosinistra per Montepulciano e Centrodestra per aver condiviso con noi questa proposta ed aver consentito la sua approvazione all’unanimità, a dimostrazione che ogni colore politico può riconoscere con onestà e trasparenza il valore della storia, perché la storia appartiene a noi. Appartiene a tutti noi.

 

 

3 thoughts on “Mozione circa la intitolazione di una strada o di un luogo pubblico alle 21 donne che nel 1946 parteciparono alla Assemblea Costituente

  1. Grazie alle donne che hanno combattuto e combattono per rendere migliore questo mondo…
    Grazie Daniela per farci riflettere che nulla è scontato..❤️

  2. Condivido l’iniziativa, ringraziando le promotrici e i promotori e tutto il Consiglio Comunale che l’ha approvato, all’unanimità!

  3. Le donne hanno saputo dare un contributo di qualità ad ogni passaggio della storia e, in particolare, alle azioni che fondarono le moderne democrazie. Non possiamo perdere le tracce di queste cittadine coraggiose che, sfidando la cultura maschilista di sempre, hanno saputo imporre il loro talento e la loro sensibilità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.