Resoconto sul sondaggio per la costruzione del parcheggio in piazza Nenni

Di seguito riportiamo il risultato del sondaggio sulla realizzazione del parcheggio coperto in piazza Nenni

1

2

3

4

5

 

Di seguito riportiamo i commenti lasciati dai partecipanti:

ciao.
Solito impatto urbanistico inutile
Prima riqualificare i parcheggi esistenti e poi valutare l effettiva necessità di un altro parcheggio
Basta cemento! Investiamo in altro.
Ritengo che sistemati e organizzati anche con una navetta a Montepulciano esistono sufficienti parcheggi, tenendo anche presente il numero esiguo di giornate di sovraffollamento
Cemento=interessi personali=fregaturaxpopolazione
prima di mettersi a scavare ed indebitarsi per 40 anni, c’è da sistemare e sfruttare il parcheggio “a raso” di piazza Nenni ed il parcheggio di Collazzi !!!
Non sostenibile (rapporto costi benefici e abiente), non necessario: i parcheggi già ci sono basta migliorarli.
Penso che Montepulciano non abbia tutta questa necessità di nuovi parcheggi .Sistemare e modernizzare quelli già esistenti sarebbe molto più utile , non avrebbe i costi così elevati e l’impatto ambientale sarebbe pari a zero . Lo stato delle strade è penoso e richiede urgente manutenzione (anche le parti pedonali )  , perché non concentrarsi su questo aspetto ? La vita dei cittadini scorre lungo le strade non nei parcheggi multipiano !
Spendere così tanti soldi per sfruttare uno spazio mai sfruttato prima, senza provare delle alternative più convenienti per tutti i cittadini è fuori da ogni logica.
Sono favorevole al multipiano ma non li. C’è un grande problema economico che nessuno ha evidenziato. Leggere l’allegato TAV. 0 – Specificazione delle caratteristiche del servizio, la società dichiara di avere 25.000 posti auto nelle maggiori città per un fatturato di circa 18mln di euro. Un semplice calcolo vedrete che il fatturato per posto auto è mediamente di € 720, nelle grandi città!! Se questo fatturato medio lo riportate a Montepulciano (che dubito ci sia l’affluenza costante come nelle grandi città o aereoporti) viene fuori un fatturato medio annuale di scarsi 300mila euro. Questi prevedono di arrivare a 1 milione!!! Ma come fanno?? La differenza è a carico dei cittadini??? Per carità
Non necessario .
Basterebbe riorganizzare i parcheggi esistenti.
Viabilita’ al collasso in una area gia’ congestionata.
Solo per citare alcune criticita’ evidenti.
Sicuramente, noi che abitiamo nel centro storico, abbiamo bisogno di parcheggi riservati ai residenti. Magari potremmo ottemperare a questo bisogno sfruttando al meglio e parcheggi che già ci sono e gestendo in modo più oculato la viabilità dei turisti.
Sono contrario, a mio avviso non abbiamo bisogno di un progetto di questa fattezza a Montepulciano ma dovremo puntare ad un miglioramento futuro maggiore puntando sulla realizzazione di infrastrutture sul lato Valdichiana del comune per poter attrarre potenziali investitori che riattivino le aziende e il riutilizzo dei capannoni industriali/artigianali così da riqualificare il cimitero edilizio che ci troviamo nel nostro bellissimo comune. Gran parte dei miei coetanei sono costretti ad emigrare altrove per trovare lavoro, senza giovani non c’è futuro e non possiamo pretendere che tutti lavorino su turismo e agricoltura. abbiamo a disposizione un arteria di collegamento importante per il centro Italia che ci attraversa ma non la usiamo.
Molto utile x tutti i no sono x i ragazzi non x gli adulti
Mettano cartelli per farlo trovare ai turisti e lascino altri parcheggi ai residenti. Quando sarà sempre pieno se ne riparla..ma a ora è sempre vuoto.
Piccoli parcheggi , ben organizzati ,satelittari al Centro Storico , sono sufficienti.
Si può sfruttare tutti i parcheggi già esistenti e altre zone ( vedi viale Calamandrei dove si potrebbe da una parte lungo strada fare parcheggi e l’altra metà riqualificare per il passaggio pedonale proseguendo quanto realizzato fino all’altezza Montecavallo fino a incrocio ex ospedale) dove organizzando e regolamentando la viabilità si ottengono molti più posti di quelli di piazzale Nenni con multipiano…trasferendo perciò un po’ a valle i posti che giustamente si  devono togliere da viale Sangallo, sant’Agnese….
C’è già un parcheggio sotto piazzale Nenni (200 posti auto ufficiali ) senza neanche un minimo di segnaletica per i turisti e per i poliziani.
E altri 270 posti auto ufficiali   inutilizzati a Collazzi….
Meonomale che a livello nazionale dicono di essere contro il consumo di suolo
Ottima posizione per un parcheggio multipuano a terrazza simile a quello attuale ma ben attrezzato per camper,  autobus non di linea, automobili👍Favorevole ad una risalita meccanica interrata tipo Siena o Perugia..
Sarebbe ideale sistemare i parcheggi esistenti
Vorrei che l’attuale posteggio lo STERRO venisse utilizzato in maniera ottimale allo stato attuale senza alcuna costruzione o scavo dal Comune predisponendo però una idonea e comprensibile segnaletica che attualmente non esiste, che gli introiti del parcheggio le incamerasse  sempre il comune magari per finanziare un servizio di navetta elettrica o gpl o metano e magari butto là…. una copertura con pannelli fotovoltaici di modo che le macchine possano stare all’ombra e nello stesso tempo in qualche modo si potrebbe così utilizzare l’energia prodotta. E’ comunque necessaria un’ area attrezzata per camper.
Credo che i parcheggi già esistenti siano più che sufficienti per le dimensioni del nostro paese. Lavorerei più sulla fruibilità del centro storico da parte dei residenti soprattutto per usufruire degli uffici in esso situati.
Troppo lontano a piedi dal centro .
Dove verranno messi i camper?
Si potrebbe utilizzare i soldi per migliorare l’ospedale di Nottola e pagare medici migliori nel campo!!!!
Montepulciano non ha bisogno di parcheggi aggiuntivi. Rimettano a posto quelli esistenti
Basta cemento! Investiamo in altro.
Non ho sentito niente circa la viabilità.  La zona Oliveira per camper e bus turistici, il parcheggio sopra. L’autostazione, i vigili del fuoco.
La situazione attuale non mi sembra adeguata a concentrare tutte queste cose in un solo luogo.
Il comune ha forse intenzione di regalare gli introiti per 40 anni e di accollarsi le spese per la viabilità (se e solo se realizzabile) o lasciare tutto così e sperare che non succeda mai niente (emergenze, bus incastrati, navette bloccate nel traffico)?
Perché invadere con tutto  questo cemento ?Che impedisce la visita del panorama? Ma è proprio necessario! Ma perché non farlo nella piazza di sotto? Che problemi ci sono.? Io una soluzione migliore è non darebbe fastidio a nessuno. Grazie.
Favorevole alla sistemazione degli esistenti da parte del comune
Basterebbe sistemare bene quelli che già abbiamo e fornirli di telecamere contro atti vandalici
Sistemassero quelli esistenti sarebbe già tanto
se servirà per aumentare anche i parcheggi liberi ben venga, altrimenti non ne vedo l’utilità
pensiamo a organizzare al meglio i posteggi gia esistenti
Prima di costruire un nuovo parcheggio e soprattutto questo multipiano, secondo me vanno messi a posto e adeguati per bene, quelli già esistenti.

About Staff

MAURO CENNI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.