Resoconto del consiglio comunale del 28 Giugno 2021

Martedì 29 Giugno 2021 si è svolto il Consiglio Comunale di Montepulciano , sempre in videoconferenza.

Prima di affrontare i vari puti all’Ordine del giorno il Sindaco Michele Angiolini ha voluto ringraziare i capigruppo per avere accolto la sua richiesta di posticipare l’avvio del C.C. d 30 minuti, al fine di portare a termine le celebrazioni per l’anniversario della Liberazione di Montepulciano dal Nazifascismo. Celebrazioni che si sono svolte, senza corteo, a Montepulciano per ricordare il sacrificio del martire Giuseppe Marino; ed al cimitero di Valiano per ricordare la morte del piccolo Pier Damiano Pepi, colpito da una scheggia di una bomba.

Dopo alcune comunicazioni istituzionali, sempre da parte del Sindaco, è stato il momento delle comunicazioni, interrogazioni, interpellanze dei vari gruppi consiliari.

Con piacere si è appreso dell’imminente inizio dei lavori del padiglione polifunzionale presso il Giardino di Poggiofanti che potrà accogliere bar, servizi igienici ed anche una area destinata ad eventi (musicali, teatrali ecc..) all’aperto. Presso il Giardino di Poggiofanti  è stato previsto anche un punto ristoro, delocalizzato rispetto all’attuale bar. Quanto illustrato dall’Assessore Monia Salvadori e dal Vicesindaco A. Raspanti soddisfa, nei contenuti, quanto piu’ volte sottolineato anche dal M5S, e cioè la necessità di poter riqualificare uno spazio pubblico ed una area verde che sarà restituita ai cittadini del Comune in una veste nuova.

Maggiore soddisfazione il M5S lo ha rilevato durante la comunicazione del Vicesindaco A.Raspanti relativa agli interventi di efficientamento energetico che si sono conclusi presso gli spogliatoi del campo sportivo di Gracciano a cui seguiranno, a breve, analoghi interventi presso altri campi sportivi del Comune. E’ stato sottolineato che tali miglioramenti relativi alla sostenibilità ambientale in ambito energetico sono stati possibili mediante l’accesso alla misura del Superbonus che, come è noto, è una normativa recente e innovativa fortemente voluta dal M5S, a firma del Ministro Riccardo Fraccaro. Non è trascurabile ricordare che proprio l’Assessore A.Raspanti in occasione dell’evento organizzato dal nostro MoVimento e svoltosi ad Ottobre 2020 presso la sede degli ex Macelli di Montepulciano pose specifiche richieste ai rappresentanti parlamentari presenti ed invitati ad illustrare proprio questa nuova misura economica, ottenendo risposte positive.

Il nostro consigliere Mauro Bianchi si è fatto portavoce di un interessante interpellanza, relativa a favorire sia l’aumento del numero dei parcheggi liberi per scooter e motocicli sia la creazione di nuovi parcheggi, anche a pagamento, dotati di box metallici per riporre caschi e attrezzature dei motociclisti, suggerendo anche alcune aree di realizzazione. Iniziativa questa, che va nella direzione di poter attrarre anche una diversa tipologia di turisti.

Infine il M5S ha ottenuto alcune specifiche risposte su interrogazioni poste anche ripetutamente in precedenti C.C. quali ad es. quella relativa al funzionamento delle Casine dell’Acqua, per le quali è stato comunicato l’avvenuta manifestazione di interesse per la loro gestione ed a breve saranno aperte le buste per valutare le offerte; l’Assessore Migliorucci ha inoltre informato che a breve saranno posizionati in tutti i cimiteri i cassonetti per la raccolta differenziata dei rifiuti e per il conferimento dei lumini.

Il nostro consigliere Bianchi ha infine chiesto delucidazioni circa la convocazione del Comitato di Gestione degli orti urbani e per il rinnovo della quota annuale ottenendo un impegno in tal senso da parte dell’Assessore Migliorucci . La soddisfazione espressa dal nostro consigliere ha abbracciato anche la risposa dell’Assessore Raspanti la quale ha comunicato la fine dei lavori della scuola elementare di Acquaviva di Montepulciano.

Relativamente all’esame del punto 2. “Mozione presentata dal Consiglio Comunale di Montepulciano circa la proposta di conferimento della cittadinanza onoraria al Milite Ignoto” ampia soddisfazione è stata espressa dal nostro consigliere Bianchi per il lavoro che è riuscito a svolgere insieme ai capigruppo del centrosinistra e del centrodestra e che ha consentito l’approvazione della mozione all’unanimità’.

Al contrario per quanto concerne il punto 3 “ Piano economico finanziario del servizio rifiuti per l’anno 2021 ai fini della TAI 2021” il rappresentante del nostro Movimento ha sottolineato la non condivisione della proposta presentata dall’Amministrazione Comunale , esprimendo critiche alla gestione del servizio rifiuti. Bianchi ha invitato l’Amministrazione Comunale ad avere una visione diversa e piu’ ampia nella gestione di questa problematica, affermando che sarebbe utile avere una serie di progetti per consentire la differenziazione delle materie  e ridurre la quantità di rifiuti. Ad es. una gestione oculata dei computer, telefonini e/o del materiale elettrico in generale da riciclare, con eventuali sconti da arte del gestore. Si auspica che nelle Commissioni competenti si possa lavorare per una prospettiva sul rifiuto diversa.

Analoga posizione contraria è stata espressa dal Movimento 5 Stelle per quanto concerne il punto 4 “ Bilancio di previsione 2021-2023. Variazioni competenza e cassa.”

Relativamente al punto 5 “ Regolamento per l’istituzione e l’applicazione della tassa rifiuti (TARI) 2021. Modifiche e integrazioni” e al punto 6 “ Tariffe della tassa rifiuti (TARI) per l’anno 2021 – Determinazioni “ viene fatta una unica presentazione e poi una valutazione sui singoli punti. Il nostro consigliere manifesta il parere contrario a nome del Movimento ritenendo di non condividere le scelte dell’Amministrazione Comunale su queste tematiche, anche al netto della situazione pandemica in atto. Nello specifico sottolinea che sia necessario da parte dell’Amministrazione Comunale una visione di lungo raggio, che consenta di responsabilizzare i cittadini nel pagamento delle tasse e di cambiare la mentalità degli stessi. Questo cambiamento si può ottenere anche con piccoli gesti ed azioni che consentano di avvicinare i cittadini alla vita della Comunità. Fa riferimento ad es. al servizio del baratto amministrativo che era stato proposto in un precedente C.C. ma ancora non recepito o calendarizzato in commissione Affari Generali e che invece potrebbe favorire i cittadini nel pagamento delle tasse in modo indiretto, attraverso lo svolgimento di piccoli lavori per il paese in cui vivono.

Per quanto concerne il punto 7 “ Farmacia Comunale – sede di Valiano. Accordo di cooperazione per la gestione con ASP “ Istituto Maria Redditi “ Alta Valdichiana Senese – art. 15 legge 241/90 e SS.MM.II. Approvazione per l’annualità 2021-2024 –Determinazioni “  il nostro consigliere chiede alcune spiegazioni rispetto alla scelta di non assumere un dipendente da parte dell’Amministrazione Comunale e al contempo informa circa la sussistenza di problematiche connesse all’assenza di una farmacia nella frazione di Gracciano e di Montepulciano Stazione, quali ad es. la difficoltà per i cittadini di queste due frazioni di poter effettuare prenotazioni per le visite mediche . In un momento in cui si cerca di fare una convenzione a suo giudizio risulta necessario anche guardare queste criticità. Avendo ricevuto sufficienti rassicurazioni il voto espresso risulta favorevole.

Il nostro consigliere riferisce di aver chiesto al Centro sinistra per Montepulciano di poter cointestare la Mozione di cui al punto 8 “ Mozione presentata dal gruppo consiliare Centrosinistra per Montepulciano circa il sostegno alla discussione del DDL Zan in Senato e per il sostegno a iniziative di sensibilizzazione contro la discriminazione e la violenza per motivi fondati sul sesso, sul genere, sull’orientamento sessuale, sull’identità di genere e sulla disabilità”. Mauro Bianchi , nel condividere il contenuto della mozione riconosce che è stata scritta con una certa delicatezza e che riporta alla necessità di affrontare  l’argomento in modo maturo e civile.

Anche per il punto 9, Il nostro consigliere riferisce di aver chiesto al Centro Destra per Montepulciano di poter cointestare la “ Mozione presentata dal gruppo consiliare Centrodestra per Montepulciano su disapplicazione dell’imposta di soggiorno per l’anno 2021”; purtroppo la Mozione viene respinta, con il rammarico dei proponenti. In particolare non riusciamo proprio a capire come una iniziativa proposta l’anno prima dalla Maggioranza, non possa essere prorogata l’anno successivo, soprattutto in considerazione del periodo di Pandemia, che nel 2021 a Giugno, ha già eguagliato quello dell’intero 2020.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.