Resoconto del consiglio comunale del 28 Maggio 2021

Il MoVimento 5 Stelle di Montepulciano, in occasione del consiglio comunale svoltosi in data 28 maggio 2021, ha posto i seguenti quesiti alla giunta ottenendo in entrambi i casi risposte soddisfacenti.

Abbiamo chiesto come si sta muovendo il comune in merito all’oranizzazione del Bravio delle Botti che dovrebbe svolgersi l’ultima domenica di agosto. L’assessore di riferimento ha comunicato che sarà verosibilmente impossibile svolgere la manifestazione in presente di pubblico, ma che, al contrario dell’edizione del 2020, c’è l’intenzione di far disputare la corsa integralmente, dando anche la possibilità alle contrade di poter aprire e ricevere ospiti, chiaramente nel rispetto delle eventuali restrizioni. Tra non molto tempo ci sarà un incontro con il prefetto per definire i dettagli e entro la fine del mese di giugno dovrebbe essere pubblicato il programma completo.

Questione certamente più spinosa che, tramite il nostro consigliere Bianchi, abbiamo posto all’attenzione del consiglio, data anche l’eco dovuta ad alcuni articoli pubblicati sul web nei giorni scorsi, è la vicenda ormai nota della microgomma e dell’incendio che ha interessato l’area dell’azienda che processa tali materiali, diffondendo nell’aria, e presumibilmete, in tutte le colture circostanti, microparticelle dannose per la salute di persone e animali. Abbiamo richiesto una commissione specifica per trattare l’argomento, ma la questione verrà affrontata alla prossima commissione uso e assetto del territorio.

Altra questione che vorremmo sottoporre all’attenzione della cittadinanza è in merito a un nuovo progetto che la giunta comunale sta avviando all’approvazione nel territorio di Acquaviva. La costruzione di un edificio dal volume di 2400 mq con funzione di logistica. Il terreno scelto per tale opera è la parte verde nelle immediate vicinanze del supermercato COOP. Struttura di tale portata necessita di modifiche alla viabilità con la costruzione di una nuova variante che permetta il transito di mezzi pesanti e con l’occasione alleggerisca il passaggio interno alla frazione stessa, che dovrebbe passare dove ora si trova il campo sportivo. Come M5S siamo ovviamente contrari a nuovo consumo di suolo e spingeremo per il recupero di strutture abbandonate e fatiscenti già presenti nella stessa area, ma abbiamo apprezzato il ritiro da parte del Sindaco, del punto all’ordine del giorno dell’ultimo Consiglio comunale, per consentire alla cittadinanza di avere maggiori informazioni ed esprimersi direttamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.